ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca
Previous slide
Next slide

Le mie idee

La mia attività politica nelle istituzioni e nel territorio, si caratterizza per la dedizione verso questioni fondamentali quali l’ambiente, la salute, il lavoro, la legalità e gli animali.

Sono profondamente convinto che la salvaguardia dell’ambiente sia una delle sfide più urgenti e cruciali del nostro tempo. Mi impegno attivamente per promuovere politiche sostenibili, volte a preservare le risorse naturali, ridurre l’inquinamento e a combattere i cambiamenti climatici. Credo fermamente sia nostro dovere proteggere il pianeta per le generazioni future.

La salute è un diritto universale che non può essere negato a nessuno. Mi adopero per garantire accesso equo ai servizi sanitari che devono essere pubblici e gratuiti, promuovere stili di vita salutari e sostenere la ricerca scientifica. Lavoro incessantemente affinché il servizio pubblico garantisca ad ognuno il benessere fisico, mentale e sociale.

Il diritto al lavoro e la legalità rappresentano pilastri indispensabili della società giusta ed equa che desidero costruire. Dobbiamo combattere strenuamente lo sfruttamento dei lavoratori, favorendo condizioni di lavoro dignitose e che garantiscano massima sicurezza, pari opportunità occupazionali, salari dignitosi e lotta contro fenomeni come il lavoro nero o precario. Sono fermamente convinto che la legalità, la lotta alle mafie e alla corruzione debba costituire un faro e un principio cardine nella gestione delle istituzioni pubbliche ed economiche.

La tutela degli animali è un altro aspetto fondamentale della mia attività. Sono determinato a combattere ogni forma di sfruttamento, maltrattamento e abuso nei confronti degli animali, promuovendo leggi più severe e campagne di sensibilizzazione sulla responsabilità etica verso gli esseri viventi con cui condividiamo il pianeta.

Continuerò a lavorare instancabilmente per raggiungere questi obiettivi perché credo profondamente nell’importanza di creare un mondo in cui ogni individuo possa vivere una vita dignitosa, avere accesso a servizi sanitari adeguati, godere di diritti umani fondamentali e contribuire al progresso rispettando il pianeta e tutta la sua preziosa biodiversità.

Le mie ultime NEWS

Comunicati stampa

Incontri ed eventi

Segna in agenda potremmo incontrarci tra

Giorni

a

Este (PD)

26
Febbraio
21:00
“Verso il 2025 – Cambiamo il Veneto” lunedì 26 Febbraio 2024 ore 21.00 Este (PD)

Este (PD)

Via Garibaldi 23, Istituto Atestino - Aula Magna

26
Febbraio
14:00
Seminario sulla transizione verso un’agricoltura più sostenibile lunedì 26 Febbraio 2024 ore 14.00 a Bentivoglio (BO)

Bentivoglio (BO)

Istituto Ramazzini, Via Saliceto 3

27
Febbraio
18:15
1° incontro per una Conversione Ecologica martedì 27 febbraio 2024 ore 18.15 a Mestre (VE)

Mestre (VE)

ISRE, Via dei Salesiani 15

28
Febbraio
21:00
“Inquinamento dell’aria” con Luigi Lazzaro Presidente Legambiente Nazionale mercoledì 28 Febbraio 2024 ore 21.00 Diretta Facebook

Diretta Facebook

La mia attività politica in Veneto ed in Europa

100
Interrogazioni
10
Progetti di legge
10
Mozioni
1000
Fascicoli

Obiettivi & Risultati raggiunti

Anno di attività

SEZIONE IN COSTRUZIONE

Seguimi sui social

Oggi pomeriggio grande traffico di uccellini sulla mangiatoia del davanzale: Cinciallegre, Cinciarelle e Lucherini.
Buona domenica

Ritornano in prima serata le inchieste di Sabrina Giannini

Oggi alle 20,55 su Rai3 ricomincia il programma d'inchiesta "Indovina chi viene a cena".

Lo seguirò con attenzione!

Questa sera alle 20,55 tornano le inchieste di @giannini_sabrina_tv su Rai3.

Seguirò la puntata con attenzione.

#inchieste

Sul territorio.

Impegno all’interno delle istituzioni per dare voce ai cittadini e lavoro sul territorio per ascoltare le persone e conoscere i problemi. Questo è il metodo in cui credo.

La settimana ormai è conclusa. Domani ne comincia un’altra ricca di iniziative ed eventi.

#Impegno all’interno delle istituzioni per dare voce ai #cittadini e lavoro sul territorio per ascoltare le persone e conoscere i problemi. Questo è il metodo in cui credo.
La settimana ormai è conclusa. Domani ne comincia un’altra ricca di iniziative ed eventi.

Buona domenica!

L’INQUINAMENTO DELL’ARIA. NE PARLIAMO MERCOLEDÌ 28 FEBBRAIO ALLE 21 DURANTE UN’ALTRA SERATA GREEN.

Insieme a Andrea Minutolo, direttore scientifico di Legambiente e curatore del rapporto Mal’Aria di città, e Luigi Lazzaro, Presidente di Legambiente Veneto, parleremo del grave ...problema dell’inquinamento dell’aria. Questo argomento è di estrema attualità.

Vivere dove l’aria è inquinata significa mettere a rischio la salute. E quando l’aria non è sana sono i bambini e le persone più fragili, in particolare, a pagarne le conseguenze più gravi.

Approfondiremo il problema dell’inquinamento dell’aria nelle nostre città e parleremo di possibili soluzioni.

VERSO IL 2025, CAMBIAMO IL VENETO – LUNEDÌ 26 FEBBRAIO 2024 INCONTRO PUBBLICO AD ESTE (PD)

Lunedì 26 febbraio alle ore 21.00 sarò ad Este per l’incontro dal titolo “VERSO IL 2025, CAMBIAMO IL VENETO”, organizzato dal locale Circolo PD.

Insieme a Gianluca Conte, ...Consigliere comunale di Este, parlerò dei problemi che affliggono i nostri territori e le casse della Regione e interverrà Stefano Papa, Segretario del Circolo PD di ESTE.

Illustreremo le nostre proposte e possibili soluzioni per cambiare strada, quella che, grazie all’Amministrazione Zaia, ci ha portato a primeggiare a livello nazionale ed europeo in consumo di suolo, inquinamento dell’aria, all’uso in costante aumento di pesticidi, alla contaminazione da PFAS, a favorire la monocoltura vitivinicola, al buco finanziario causato dalla Superstrada Pedemontana Veneta, all’inutile pista da Bob, allo sfascio della Sanità pubblica a vantaggio di quella privata.

Urge invertire la rotta in favore di ambiente, biodiversità, salute, servizi essenziali e universali da garantire a tutti i cittadini, fermare la cementificazione, frenare tutto ciò che direttamente o indirettamente alimenta il cambiamento climatico e le sue devastanti conseguenze.

Vi aspetto lunedì 26 febbraio 2024 alle ore 21.00 presso l’Aula Magna dell’Istituto Atestino – Ex Vescovile, in Via Garibaldi n. 23 a Este (PD).

L’incontro è aperto al pubblico con entrata libera.

Un cimitero di larici e una disgrazia per il bilancio dello stato.

Oggi sono tornato a Cortina per un sopralluogo nel cantiere della pista da Bob.

Ho visto un vero e proprio cimitero di larici. Le motoseghe hanno abbattuto alberi di 150 anni e lasciato i tranchi schiantati a ...terra. Guardando questo panorama, che ricorda il dopo Vaia, ho provato un sentimento di dolore. Il Comitato Internazionale Olimpico aveva dichiarato che la pista non serviva ma si è voluto comunque realizzare questo scempio ambientale e sperpero di soldi pubblici.

Con 125 milioni di euro quante scuole si sarebbero potute riqualificare?

Guardando il cantiere ho anche notato che non sono stati esposti gli estremi delle autorizzazioni al taglio.

Le olimpiadi dell'insostenibilità sono diventate un monumento allo spreco.

Oggi sono tornato a #cortina per un sopralluogo nel cantiere della pista da Bob.

Ho visto un vero e proprio cimitero di larici. Le motoseghe hanno abbattuto alberi di 150 anni e lasciato i tranchi schiantati a terra. Guardando questo panorama, che ricorda il dopo Vaia, ho provato un ...sentimento di dolore. Il Comitato Internazionale Olimpico aveva dichiarato che la pista non serviva ma si è voluto comunque realizzare questo scempio ambientale e sperpero di soldi pubblici.

Con 125 milioni di euro quante scuole si sarebbero potute riqualificare?

Guardando il cantiere ho anche notato che non sono stati esposti gli estremi delle autorizzazioni al taglio.

Le #olimpiadi dell'insostenibilità sono diventate un monumento allo spreco.