LA LEGA CAMBIA LO STATUTO DANDO A ZAIA 10 POLTRONE IN PIU’ DA ASSEGNARE AI SUOI FEDELISSIMI. ORA DECIDANO I CITTADINI TRAMITE UN REFERENDUM POPOLARE.

  • Post del 10 Febbraio 2020

Martedì scorso il Consiglio regionale ha approvato la modifica dello Statuto della Regione stabilendo che qualora i consiglieri eletti diventino assessori (la giunta ne conta 10) devono dimettersi dal Consiglio, cedendo la poltrona ai primi tra i non eletti. Zaia così rafforza la sua cerchia aumentando le poltrone per i suoi fedelissimi, ripescando i non eletti. Questa modifica di statuto alla fine costerà ai contribuenti altri 7 milioni di euro. Abbiamo un’arma per fermare questo obbrobrio, sottoporre questa modifica ai cittadini chiedendo di indire un referendum popolare regionale, arma che dobbiamo assolutamente usare. Andrea Zanoni
Stampa
Tutti i comunicati
Tutte le news
Questo sito web usa i cookies
Usa i cookies per gestire alcune funzionalità, quali navigazione, pertinenza annunci, etc. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookies.