ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Zanoni (Pd): “Israa Treviso, farmaci carenti, pazienti lasciati allo sbando. Regione intervenga immediatamente. Presentata interrogazione”

(Arv) Venezia 27 dic. 2023 –    “La situazione che è venuta a crearsi presso l’Israa di Treviso è vergognosa e non accenna ad essere risolta malgrado le ripetute denunce dei familiari. Da mesi infatti si registra una grave difficoltà di reperimento e/o di totale mancanza di medicinali spesso indispensabili, come i farmaci anti-demenza, gli antipertensivi, i tranquillanti e gli anticoagulanti. Il tutto, con i parenti dei degenti costretti a rimediare alla situazione facendosi prescrivere i medicinali dal proprio medico e con le Rsa che fanno capo all’Israa che stanno cercando il rifornimento, ove possibile, dalle farmacie del territorio”. Queste le parole del consigliere regionale del Partito Democratico, Andrea Zanoni, che in merito alla vicenda riguardante l’Istituto per Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani di Treviso, Israa, ha presentato un’interrogazione assieme ai colleghi del Pd, Anna Maria Bigon e Francesca Zottis.

“All’origine del problema – evidenzia Zanoni – vi sarebbe il servizio farmaceutico dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso: i gravi disservizi sarebbero, infatti, da addebitare alla grave carenza di personale di cui soffre la struttura. Le rassicurazioni del Direttore Generale dell’Azienda Ulss 2 Marca Trevigiana sul fatto che tutto si risolverà non bastano e non cancellano un dato di fatto: questa è l’ennesima spia di un servizio sanitario regionale ormai inarrestabilmente diretto verso la deriva. A tutto vantaggio del settore privato, che al contrario si sta arricchendo di professionisti che si licenziano dal pubblico e che sta investendo anche in strutture che sono sempre state di competenza pubblica, come l’apertura di un pronto soccorso privato a Monastier”. “Chiediamo quindi all’assessore alla sanità regionale, se intende intervenire nella vicenda per garantire, senza alcuna esitazione, e nell’immediato, la ripresa a pieno regime del servizio di erogazione dei farmaci a tutte le Rsa e Ipab afferenti all’Azienda Ulss 2 Marca Trevigiana”, conclude Andrea Zanoni.

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa