ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

A Crespano del Grappa (TV) per il convegno “Giorgio Celli, l’animale che immagina”

Venerdì 11 aprile, l’eurodeputato PD Andrea Zanoni interverrà al convegno “Giorgio Celli, l’animale che immagina” che si terrà presso il Teatro dell’Istituto Alberghiero Ipssar “Giuseppe Maffioli”, in via San Pio X 7 a Crespano del Grappa (TV). «Sarà un’occasione importante per ricordare Giorgio Celli, che è stato un pioniere della lotta contro l’abuso della chimica in agricoltura e che, negli ultimi vent’anni, ha causato la drammatica moria delle api, tanto studiate dal grande entomologo e ritenute indispensabili per la sopravvivenza dell’ecosistema».

 

Venerdì 11 aprile, l’eurodeputato PD Andrea Zanoni del Gruppo dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici al Parlamento Europeo (S&D), membro della Commissione ENVI Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare, vice Presidente dell’Intergruppo per la Conservazione e il Benessere degli Animali e Relatore della nuova Direttiva Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), interverrà al convegno “Giorgio Celli, l’animale che immagina. La pedemontana del Grappa ricorda la poliedrica figura, le opere, l’amore per le api e per la natura”. La tavola rotonda si terrà presso il Teatro dell’Istituto Alberghiero Ipssar “Giuseppe Maffioli”, in via San Pio X 7 a Crespano del Grappa (TV).

 

All’incontro, moderato da Claudio Porrini dell’Università di Bologna, oltre a Zanoni parteciperanno Davide Celli con “Vi racconto mio padre Giorgio”, Stefano Maini e Paolo Radeghieri entrambi dell’Università di Bologna, Corrado Assenza del Caffè di Sicilia a Noto (SR), Giuseppe Morosin degli Apicoltori del Grappa, Elena Torresan dell’azienda didattica “Il Codibugnolo” di Crespano, Francesco Panella dell’UNAAPI e Raffaele Cirone del FAI, Claudio Beghelli drammaturgo, saggista e attore di Bologna.

 

«Il convegno che si terrà a Crespano del Grappa è il modo più appropriato per rendere omaggio a Giorgio Celli, uno dei primi ricercatori a lottare contro l’abuso della chimica in agricoltura – ha affermato Zanoni – Come entomologo, Celli, che ha dedicato la vita alla difesa dell’ambiente e degli animali, ha studiato le api sia sotto il profilo ecologico sia sotto quello etologico arrivando alla conclusione che “se le api dovessero davvero estinguersi l’umanità rischierebbe una carestia a livello mondiale”. Sarà l’occasione per ripercorrere il lavoro che si sta portando avanti in Europa a tutela di questi preziosi insetti. Il rapporto di Greenpeace “Api in declino – le minacce agli insetti impollinatori e all’agricoltura europea” ha ribadito ancora una volta il bisogno di intervenire con urgenza per proteggere le api, importantissimi insetti impollinatori che i pesticidi stanno sterminando, mettendo a rischio l’intero ecosistema come è stato sottolineato più volte dalla comunità scientifica».

 

Sarà, inoltre, visitabile la mostra didattica dal titolo “Ape, Ambiente, Biodiversità, produzioni per migliorare la salute e la qualità della vita”, a cura delle Fattorie Didattiche “L’Alveare del Grappa” e “Il Codibugnolo” presso il Palazzo Reale, in Piazza San Marco a Crespano, mentre in uno spazio riservato limitrofo alla sala del convegno saranno proiettati filmati e DVD su Giorgio Celli, a cura di Davide Celli. Sarà, infine, presente un’esposizione delle vignette vincitrici del concorso nazionale “Le api per un’agricoltura durevole”, promosso da Unaapi, Aapi e Conapi.

 

Alle 17.00, si terrà la rappresentazione teatrale “L’apologo” di Ferruccio Cainero e Franco Di Leo, un monologo critico, divertente, satirico, umoristico e serio al tempo stesso, dedicato alle api e alle contraddizioni della moderna produzione agricola.

 

 

 

Ufficio Stampa On. Andrea Zanoni

Email info@andreazanoni.it

Tel. (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04

Tel. (Italia) +39 0422 59 11 19

Sito www.andreazanoni.it

Twitter Andrea_Zanoni

Facebook ANDREA ZANONI

Youtube AndreaZanoniTV

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa