ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Villaggio olimpico, Zanoni (PD): “Salvi i 30 ettari dei prati di Campo concentrato di biodiversità”.

“L’impegno per tutelare l’habitat dei prati di alta montagna di Campo a Cortina, che contiene 8 specie di fiori selvatici compresi nella lista rossa e a rischio estinzione e che è sito di nidificazione del Re di Quaglie (Crex crex), anch’esso nella lista rossa degli uccelli europei, ha dato i suoi frutti”.
 
Questa la presa di posizione del consigliere regionale del PD Veneto, Andrea Zanoni alla luce della decisione della Cabina di Regia sulle Olimpiadi 2026 di individuare Fiames come luogo in cui si insedierà il villaggio olimpico di Cortina.
 
“A seguito alla nostra presa di posizione in Consiglio, ai nostri appelli pubblici, all’interrogazione discussa proprio mercoledì scorso di cui sono primo firmatario, alla presa di posizione di autorevoli faunisti e naturalisti, i soggetti chiamati a decidere l’ubicazione del villaggio hanno fatto marcia indietro, evitando uno scempio di biodiversità unico al mondo. Sono estremamente felice per questa scelta che vede valorizzato il nostro lavoro e ascoltate le nostre richieste, salvando così un’area naturale unica al mondo”.
 
“L’area salvaguardata è così importante e bella che nello stesso calendario della Regione Veneto 2023, che ho mostrato ai colleghi della commissione presentando l’interrogazione, c’è una bellissima foto di questo prato. L’unico rammarico – conclude Zanoni – si lega al fatto che si poteva utilizzare l'ex Villaggio Eni di Borca di Cadore, già colonia estiva per i figli dei dipendenti, che avrebbe lasciato ai cortinesi una struttura moderna ed utile al territorio”.
 
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa