ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Criminalità organizzata, Zanoni (PD): “Quali interventi della Giunta contro il nuovo business camorristico dell’olio esausto?”

“Nelle ultime settimane è emerso dalle cronache il crescente fenomeno dei furti di olio esausto, definito come ‘il nuovo business della camorra’. Risulta infatti che siano state sottratte centinaia di tonnellate di materiale dalle campane di raccolta di molti comuni veneti, con l’obiettivo di rigenerarlo e raffinarlo in stabilimenti abusivi, per essere poi venduto all’estero come biodiesel”.

A mettere la lente d’ingrandimento è il consigliere regionale del PD Veneto e presidente della Commissione Legalità, Andrea Zanoni. Sua l’interrogazione sul tema, sottoscritta dai colleghi di opposizione Possamai, Bigon, Zottis, Guarda, Ostanel e Lorenzoni.

“Sembra che per la criminalità organizzata questo affare sia di entità milionaria e che si stia diffondendo a macchia d’olio su tutto il territorio regionale e in altre aree del Paese, con raffinerie abusive sorte in tutto il nord Italia. Non vengono prese di mira soltanto le campane: diversi ristoratori hanno consegnato il loro olio esausto a sedicenti raccoglitori”.

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa