ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Carenze organico Procura Treviso, Zanoni (PD): “Basta fare regali a mafie e delinquenti: il nuovo governo provveda urgentemente”.

19 ottobre 2022

“Il nuovo allarme lanciato dalla Cisl Funzione pubblica circa la carenza di personale in forza alla Procura della Repubblica di Treviso, con appena 28 dipendenti a fronte di una pianta organica che ne prevede 42, non può cadere nel vuoto”.

A dirlo è il consigliere regionale del PD Veneto e presidente della Commissione Legalità, Andrea Zanoni che ricorda come “Da troppi anni i tanti appelli rimangono inascoltati, compreso quello che, in occasione di un incontro con il procuratore capo reggente, avevo posto sul tavolo denunciando questa situazione insostenibile. Treviso sta infatti pagando a caro prezzo la carenza di organico e gli unici ad avvantaggiarsi sono i delinquenti e i mafiosi: pensiamo solo ai fenomeni illegali legati ai reati di mafia, a quelli ambientali e all’evasione fiscale”.

“L’inchiesta che ha fatto emergere in queste ore, attorno all’Arena di Verona, l’esistenza di rapporti tra aziende venete e ‘ndrangheta conferma che la nostra regione ha enormi problemi di criminalità organizzata: per combatterla servono tribunali efficienti e operativi al 100%. Non possiamo continuare a fare regali alle mafie: il nuovo governo – conclude Zanoni – provveda al più presto”.

 
 
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa