Treviso, 4 agosto 2020

 

Due manifesti elettorali del candidato Andrea Zanoni, in via De Gasperi a Mogliano Veneto, sono stati strappati. “Mi auguro si tratti di una semplice ragazzata – afferma il consigliere regionale uscente del Partito Democratico -. Ben più grave sarebbe invece se quest’atto vandalico fosse opera di qualcuno che ha deciso di boicottarmi per le mie posizioni in tema di tutela dell’ambiente e della sanità pubblica con un’azione così antipatica. Segnalerò l’accaduto alle forze dell’ordine, in modo che possano effettuare le verifiche necessarie per individuare il responsabile ed evitare che accada nuovamente”.