ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Zanoni (Pd): “Grazie ai Carabinieri forestali di Treviso scoperto altro giro di rifiuti illeciti: per fortuna ci pensa lo Stato”

(Arv) Venezia 30 mar. 2022 – Ringrazio i Carabinieri forestali di Treviso per la scoperta dell’ennesimo traffico di rifiuti illeciti che coinvolge la Marca e tutto il Nord Italia. Meno male, ci pensa lo Stato, perché sul fronte dei controlli la Regione continua a non avere una strategia precisa, nonostante gli allarmi lanciati dagli inquirenti e le numerose inchieste”. A dirlo è Andrea Zanoni, Consigliere regionale del Partito Democratico e Presidente della commissione Legalità a palazzo Ferro Fini, commentando “L’operazione coordinata dalla Dda di Venezia che vede indagate 45 persone, di cui ben 24 residenti in provincia di Treviso, per attività legate al traffico illecito di rifiuti e alla gestione di rifiuti non autorizzata, in particolare rottami ferrosi. Sono state perquisite 14 tra ditte e abitazioni, sequestrati 62 veicoli, soprattutto camion impiegati per il trasporto del materiale, ed è stato ‘sigillato’ un capannone, nella zona di Montebelluna”.

“Abbiamo avuto un’ulteriore conferma – aggiunge il Consigliere dem – di quanto andiamo dicendo da anni e ascoltato durante le audizioni in Commissione sul fenomeno delle ecomafie: il business dei rifiuti è in forte crescita e servono misure eccezionali per contrastarlo, anche da parte delle istituzioni. In Veneto abbiamo oltre 11mila capannoni abbandonati che, a maggior ragione in piena crisi economica, rappresentano un’opportunità per la criminalità, organizzata e non e sempre più spesso vengono utilizzati per stoccare illegalmente rifiuti, anche pericolosi”.

“Nei giorni scorsi – ricorda in conclusione Zanoni – Assindustria VenetoCentro ha annunciato una mappatura di queste strutture nelle province di Treviso e Padova: ribadisco che avrebbe dovuto pensarci da tempo la Regione anziché bocciare ogni nostra proposta in merito, come fosse un tema che non ci riguardasse”.

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa