ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Castelfranco Veneto, Zanoni (PD) in visita alla libreria Ubik: “Solidarietà a Clara Abatangelo. Col suo rifiuto ha difeso i valori costituzionali. Chi la offende e minaccia si riconosce nel pensiero violento di Vannacci”.

“Il libro di Vannacci è pieno di contenuti che incitano all’odio omofobico e razzista oltre a scagliarsi contro tutti coloro che difendono l’ambiente e gli animali con un'agguerrita critica all'ecologismo. Per questo oggi ho voluto esprimere di persona la mia solidarietà, recandomi presso la sua libreria, alla libraia Clara Abatangelo e ai suoi colleghi. Con coraggio e coerenza hanno denunciato, rifiutandosi di venderlo, la pericolosità dei contenuti di questo libro. Hanno in questo modo difeso i valori della Costituzione e della Repubblica, altro che ostacolato la libertà di parola”.
 
A dirlo il consigliere regionale del PD Veneto, Andrea Zanoni che ricorda alcuni passaggi del libro al centro delle polemiche. “Sono ripetuti gli attacchi dell'autore al mondo ambientalista e animalista. Vannacci ad esempio scrive che 'tutta questa propaganda che asserirebbe il decadere preoccupante della Natura a causa delle attività umane è pura ideologia basata su falsità'. E ancora aggiunge che 'ogni progetto viene ostacolato dai verdi, dagli ambientalisti, dagli amanti degli animali, dagli eco-ansiosi, dai progressisti, dai sostenitori delle trote e delle anguille, dai protettori delle lontre e dai fanatici della legge sulla restaurazione della Natura, tanto cara a Timmermans'. Senza rinunciare ad affibiare etichette varie: 'Pseudo organizzazioni', 'confraternite', 'eco-forsennati', 'meteoropatici', ecc.”.
 
“La denuncia del libro di Vannacci – conclude Zanoni – è un atto doveroso da parte di tutti coloro che hanno a cuore i principi della nostra Costituzione. Chi ha offeso e ha minacciato Clara si riconosce in questo pensiero razzista, omofobo e violento di Vannacci”.
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa