ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Asili paritari, Bigon e Zanoni (PD): “In assenza di interventi della Regione sarà notte fonda. Si rinunci alla pista da bob per investire quelle risorse in servizi”.

“Se la Regione non interviene subito per gli asili paritari e per le famiglie che dovranno sobbarcarsi aumenti insostenibili delle rette, sarà notte fonda”.
 
A dirlo i consiglieri regionali del PD Veneto, Anna Maria Bigon (vicepresidente della Commissione Sociosanitaria) e Andrea Zanoni, alla luce del grido d'allarme lanciato da Fism.
 
“In questo settore assistiamo allo stesso scivolamento che sta colpendo le Rsa in Veneto, flagellate da costi che rendono impossibile ogni gestione. E così come chiediamo che la Regione metta subito a disposizione 100 milioni per arrivare ad azzerare le rette nelle case di riposo, altrettanto esigiamo avvenga per le paritarie”.
 
“In gioco – aggiungono Bigon e Zanoni – c'è un assetto sociale da tutelare, messo in pericolo dai bassi redditi e dalla sempre più marcata diminuzione della natalità. In tutta risposta la Regione ha prodotto un assestamento di bilancio che non muove foglia, con un minimo ritocco al anche contributo di 32 milioni di euro messo in bilancio di previsione. Bisogna assumere decisioni forti. A partire dalla rinuncia della pista da bob per le Olimpiadi di Cortina. Quei 124 milioni di spesa per realizzare l'impianto, cui si aggiungono 1,5 milioni di manutenzioni annue, vengano destinati in servizi a favore degli anziani e delle famiglie che sono essenziali”.
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa