ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Ambiente – Zanoni (PD): “Strage di uccellini per i richiami vivi, una vera barbarie. La Regione si costituisca parte civile nel processo contro bracconieri e veterinari compiacenti”

“Tra i tanti primati veneti sbandierati da Zaia, se ne dimentica uno: quello del bracconaggio, visto che siamo in testa, in Italia, a questa poco edificante graduatoria. L’ultimo caso è stato scoperto nel Vicentino, una vera strage di uccellini per i richiami vivi” È quanto afferma il consigliere del Partito Democratico Andrea Zanoni a proposito dell’operazione ‘Erode Birds’, portata avanti dalla sezione Forestale dei carabinieri di Asiago e Bassano che si è conclusa con la denuncia di sette persone e centinaia di nidiacei tratti in salvo.

“Cinque bracconieri che si procuravano interi nidi carichi di piccoli tordi, portandoli a due veterinari compiacenti, autori della mattanza – ha precisato Zanoni – Agli uccellini, infatti, veniva tagliato l’addome per determinarne il sesso, uccidendo le femmine schiacciandogli la testa e ricucendo, anzi incollando, i maschi che dovevano essere allevati e quindi venduti come richiami vivi. Una barbarie raccapricciante: mi auguro che l’Ordine dei veterinari provveda alla loro radiazione”.

Zanoni poi prosegue: “Mi congratulo con chi ha fatto le indagini. Fortunatamente anche dopo l'assorbimento nell’Arma, la Forestale continua con l’attività di controllo e repressione dei reati contro l’ambiente e la fauna selvatica. Ma il loro lavoro non basta. La Regione dovrebbe vigilare molto di più dato che qua le pratiche illegali sono di casa come attesta il Piano nazionale per il contrasto al bracconaggio, con due aree particolarmente calde, la Pedemontana Veneta e il Delta del Po. Spero che la Giunta Zaia, dopo tante leggi fatte ad hoc per favorire una lobby minoritaria del mondo venatorio, mostri finalmente un’altra sensibilità, costituendosi parte civile nel processo contro i veterinari e i bracconieri, affinché serva da deterrente nei confronti di chi ancora agisce indisturbato, convinto di farla franca”.

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa