Chiusa anticipatamente la caccia a Cesena, Tordo e Beccaccia grazie al mio lavoro in Europa ! Il Consiglio dei Ministri ha deliberato l'esercizio dei poteri sostitutivi nei confronti delle Regioni Toscana, Calabria, Liguria, Marche, Puglia, Lombardia e Umbria, disponendo la modifica del loro calendario venatorio con la chiusura della caccia al 20 gennaio 2016 per le specie tordo bottaccio, beccaccia e cesena.

L'intervento si è reso necessario per evitare che il limite al 31 gennaio fissato dalle Regioni interessate facesse coincidere la stagione della caccia di una o più delle specie indicate con il periodo prenuziale o di riproduzione, determinando così una violazione della Direttiva UE “Uccelli” e andando ad aggravare la posizione dell'Italia rispetto all'eventuale chiusura negativa del caso Eu-Pilot 6955/2014, avviato dalla Commissione europea nel 2014 grazie ad una serie di interrogazioni che presentai denunciando le irregolarità dei calendari venatori regionali italiani.

Lo scorso 23 dicembre le Regioni inadempienti Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Calabria, Liguria, Marche, Puglia, Lombardia e Umbria, erano state diffidate a provvedere entro 15 giorni ad adottare i necessari provvedimenti di modifica dei calendari, ma il mancato adempimento ha reso necessario il ricorso all'esercizio dei poteri sostitutivi.

Veneto e Friuli Venezia Giulia hanno invece provveduto, dopo aver ricevuto la diffida, a modificare il loro calendario venatorio anticipando la chiusura della caccia al 20 gennaio.

In seguito a questi provvedimenti decine di migliaia di questi uccelli si salveranno potendo cosi’ formare le nuove coppie, ritornare ai luoghi di migrazione e procreare nuova prole.

Andrea Zanoni

 

PS: in allegato Delibera Regione Veneto di chiusura anticipata Cesena del 30 dicembre 2015 (BUR 15/01/2016)  e Diffida del Governo del 23/12/2015 (Fare click sul titolo per vedere i pdf).

 

DELIBERA CESENA - BUR_n._4_del_15_01_2016
DIFFIDA P.C.M. caccia CESENA, TORDO BOTTACCIO E BECCACCIA