ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

NELLE VIGNE TREVIGIANE È TORNATA LA SCHIAVITÙ

Le notizie dei recenti blitz delle forze dell’ordine, rispetto ai quali mi congratulo, a San Polo di Piave, a Maser, a Maserada e San Biagio di Callalta in provincia di Treviso contro lo sfruttamento in agricoltura, portano alla luce una situazione gravissima sul fenomeno del caporalato che colpisce drammaticamente anche il Veneto.
I carabinieri e agenti di polizia locale hanno scoperto lavoratori italiani e stranieri lasciati completamente in nero, senza contratti, senza sicurezza, in alloggi invivibili.
Una piaga intollerabile, che oltre a violare le più elementari norme contrattuali e salariali, annienta la dignità delle persone e reca un danno economico alla società.
Le aziende che si avvalgono di questi lavoratori dovrebbero fare attenzione a non rendersi complici di offerte di lavoro che nascondono nuove forme di schiavitu’.
Dobbiamo fermare questa vergogna
Andrea Zanoni
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

 
Ultime News