ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

GREENPEACE ITALIA: APPELLO CONTRO GLI ALLEVAMENTI INTENSIVI

Ho firmato l’appello di Greenpeace Italia contro gli allevamenti intensivi.
Gli allevamenti intensivi inquinano l’ambiente e non favoriscono il benessere animale. Il settore zootecnico è quello che emette la maggior parte di ammoniaca a causa delle grandi quantità di reflui zootecnici prodotti. Per quanto riguarda le deiezioni animali che contengono grandi quantità di azoto, nelle aree dove ci sono allevamenti intensivi, l’azoto può superare la capacità di assorbimento dei terreni causando l’inquinamento da nitrati.
Inoltre gli allevamenti intensivi richiedono l’utilizzo di abbondanti quantità di cereali come mangimi, infatti circa il 70% dei terreni agricoli in Europa sono destinati alla produzione di cibi per animali. Queste coltivazioni hanno inoltre bisogno di molta acqua: un bene sempre più prezioso.
C’è poi il problema dell’inquinamento dell’aria favorito dagli allevamenti intensivi. Infine, un altro tema importante è rappresentato dai trattamenti che subiscono gli animali. Non dimentichiamoci mai che sono degli esseri senzienti.
In parlamento è stata depositata una proposta di legge promossa da Greenpeace Italia, Lipu, ISDE, ISDE Italia e WWF per superare il modello degli allevamenti intensivi.
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

 
Ultime News