ANDREA

ZANONI

Europee 2024

Cerca

Giornata mondiale dell’ambiente, Zanoni: “A Rio basta flop!”

In occasione della giornata internazionale dell’ambiente, Andrea Zanoni (Eurodeputato IdV) invita i rappresentati europei che andranno alla conferenza ONU di Rio de Janeiro a fine giugno a passare dalle parole ai fatti. “Basta flop internazionali. La giornata di oggi serva a riflettere su cosa va fatto per salvare l’ambiente e il nostro futuro”

“Andiamo a Rio De Janeiro per decidere misure concrete per salvare il pianeta e non per riempire centinaia di fogli di buone intenzioni”. Lo dice Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV e membro della commissione ENVI Ambiente, salute pubblica e sicurezza alimentare, in occasione della giornata mondiale dell’ambiente oggi 5 giugno. “Il mondo si sta sempre di più avvicinando ad un bivio dove da una parte c’è futuro e dall’altra parte no. Le scelte di oggi condizioneranno inevitabilmente il domani di tutti noi”.

Da Bruxelles Zanoni invita i leader mondiali che dal 20 al 22 giugno prossimo saranno in Brasile per la conferenza Rio+20 a mettere sul tavolo proposte concrete per combattere il cambiamento climatico e ridurre le fonti di inquinamento a livello mondiale. “Il flop di Durban in Sud Africa ci insegna che le buone intenzioni non bastano. E il precedente flop di Copenaghen ci insegna che l’Europa può avere voce in capitolo solamente se parla con una sola voce”.

L’invito dell’Eurodeputato arriva in occasione della giornata mondiale dell’ambiente oggi 5 giugno. “Clima, acqua, rifiuti, Co2 e rispetto del territorio sono le parole chiavi della rivoluzione verde che dobbiamo innescare a livello mondiale – continua l’Eurodeputato – Cementificazione selvaggia, emissioni enormi di Co2 in atmosfera, abuso di sostanze chimiche pericolose come i pesticidi e abitudini alimentari sbilanciate sono le battaglie che dobbiamo combattere”.

“La giornata di oggi è fondamentale per riflettere sulle sfide ambientali che ci troviamo di fronte  – continua l’Eurodeputato – Mi auguro che i nostri rappresentati, che a fine giugno siederanno al tavolo di Rio+20, siano in grado di far capire ai Paesi più recalcitranti al greening che se non interveniamo al più presto forse sarà troppo tardi”.

 

Ufficio Stampa On. Andrea Zanoni
Email stampa@andreazanoni.it
Tel (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04
Tel (Italia) +39 0422 59 11 19
Sito www.andreazanoni.it
Twitter Andrea_Zanoni

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa