Uscire dall'austerità, lotta ai mutamenti climatici, partecipazione dei cittadini, legalità, una strategia per il Mediterraneo, cultura e conoscenza. Queste sono le priorità in vista delle #europee2014 di Legambiente che ho sottoscritto perché le condivido appieno. In questi due anni e mezzo al Parlamento europeo, l'ambiente e la nostra salute sono state le mie priorità politiche perché sono convinto che, dopo la crisi finanziaria e del debito, non possiamo rischiare una crisi ambientale. L'Europa deve proteggere il proprio ambiente dalle molte insidie che oggi lo minacciano compromettendo così anche la salute e la qualità di vita dei cittadini europei. Tutto questo può diventare per l'Europa intera un'occasione di rilancio economico in senso sostenibile e creazione di milioni di posti di lavoro nel continente.


Andrea Zanoni

appello_elezionieuropee_2014_Legambiente