Grazie all’intervento della Commissione Europea il Governo ha deciso di chiudere anticipatamente la caccia delle specie Tordo Bottaccio, Cesena e Beccaccia in tutto il territorio nazionale, a partire dal 20 gennaio 2015.

Si tratta di una bella lezione di diritto data alla nostra regione, il Veneto, che con Liguria, Toscana, Umbria, Friuli-Venezia Giulia e Marche, noncurante della Direttiva Uccelli aveva concesso la caccia anche quando queste specie come la Cesena avevano iniziato a formare le coppie.

Per me la soddisfazione è doppia perché tutto ciò nasce da un lavoro personale condotto in Parlamento europeo durato mesi, fitto di corrispondenza, elaborazione di un corposo dossier, interrogazioni alla Commissione UE ed incontri con i funzionari e con lo stesso Commissario europeo all’Ambiente Ambiente Janez Potocnik .

Qui un dettagliato resoconto della mia attività su questo fronte: http://goo.gl/lcgkrZ .

Sul fronte del rispetto della Direttiva Uccelli sono orgoglioso di aver ottenuto in soli due anni di mandato all’Europarlamento prima la chiusura della caccia in deroga che ormai dilagava in Veneto e Lombardia, poi il blocco dell’uccellagione e ora la tutela degli uccelli migratori in una fase molto delicata per la loro conservazione e sopravvivenza.

Andrea Zanoni