ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Zanoni (Pd): “Bonus edilizi, dalla Regione scarsa volontà di intervenire, in autonomia a tutela delle imprese edili”

(Arv) Venezia 21 mar. 2023  – “Prendo atto che in Aula l'assessore al bilancio Calzavara si è limitato a dire che la Regione non può, sulla base del Decreto del governo, acquisire i crediti derivanti dall’attuazione dei bonus edilizi dalle imprese edili del proprio territorio. Mi sembra si dimostri in questo modo una scarsa volontà di dare un aiuto concreto a questo settore oggi in forte difficoltà. Ogni miliardo di crediti incagliati causa il blocco di circa 6 mila interventi, porta al fallimento di almeno 1.700 imprese edili. Quanto basta perché il Veneto attivi ogni tipo di protezione, supplementare in autonomia”. Il giudizio al termine del botta-risposta attorno ad un'interrogazione sul tema, è del consigliere regionale del Partito Democratico, Andrea Zanoni.

 

“Ricordo l’episodio di fine gennaio – spiega Zanoni – quando l'assessore allo Sviluppo Economico, Marcato, scrive al ministro Giorgetti, sempre della Lega chiedendo di sbloccare la cessione del credito. Pochi giorni dopo accade l'esatto opposto con il decreto del Governo. Quindi all’assessore Marcato viene sbattuta la porta in faccia. Tutto ciò a riprova che la Lega continua a predicare ma alla fine ripiega sul centralismo, condannando le imprese del nord”.

 

“Nel frattempo altre Regioni, come Piemonte, Sardegna, Basilicata e Province come quella di Treviso, avevano preso in mano le redini avviando un vero e proprio programma di acquisizione dei crediti d’imposta legati ai bonus edilizi dalle imprese del proprio territorio permettendo loro di ottenere la liquidità di cui fortemente necessitano. Dispiace che Calzavara abbia definito questi interventi quasi come qualcosa di estemporaneo, quando invece seguivano una linea che dovrebbe essere, in nome del federalismo, propria di questa Regione”, conclude Zanoni.

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

 
Ultime News