ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

PER TUTELARE GLI ANIMALI DA AFFEZIONE IN VENETO SERVE UNA NUOVA LEGGE. L’ATTUALE LEGGE RISALE A 30 ANNI FA E NON CONSIDERA I PASSI IN AVANTI DELLE NORME UE E NAZIONALI

Venerdì scorso ho tenuto un incontro pubblico a Villa Levi Morenos a Mira (VE) organizzato dal dall’Associazione Hilarius e patrocinato dal comune di Mira, sulla tutela ed il benessere degli animali a 30 anni dall’approvazione dalla legge veneta sugli animali da affezione.
Con me l’amico Massimo Vitturi responsabile Nazionale Animali Selvatici della LAV e l’assessore comunale di Mira Oriana Gerardi.
In questi 30 anni l’Unione Europea ha definito gli animali come “esseri senzienti”, il codice penale ha inserito alcuni articoli a difesa degli animali, il codice della Strada ha inserito l’obbligo del soccorso degli animali, la Costituzione li ha inseriti nel suo articolato; perciò, è ora che la regione ne prenda atto e approvi una legge al passo con i tempi.
Durante l’incontro ho illustrato i punti del mio progetto di legge sugli animali da affezione che ho presentato in consiglio Regionale, per portare il Veneto ad aumentare le tutele degli animali; inoltre per considerare tutti coloro che si occupano di animali, singoli, militanti in associazioni, associazioni, degni di supporto affinché operino con efficacia e sostegno per tutelare i nostri amici a quattro zampe e a due ali.
Sono a disposizioni di associazioni grandi e piccole a ripetere questo evento che ritengo utilissimo anche per raccogliere utili spunti dai vari territori da tradurre in provvedimenti normativi.
Andrea Zanoni
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

 
Ultime News