ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

IL TAR VENETO DIMEZZA LE GIORNATE INTEGRATIVE SETTIMANALI DI CACCIA DA APPOSTAMENTO: SALVI MIGLIAIA DI UCCELLI MIGRATORI

Il TAR del Veneto oggi con ordinanza n. 514 del 20 ottobre 2023, in seguito al ricorso della LAC – Lega Abolizione Caccia, rappresentata dallo studio legale Linzola del foro di Milano, ha sospeso il calendario venatorio della Regione Veneto per la stagione 2023/24, nella parte in cui consentiva due giornate aggiuntive di caccia settimanali da appostamento agli uccelli migratori nei mesi di ottobre e novembre.
Proprio recentemente ho avuto modo di dire all’assessore alla caccia Corazzari, durante la replica in aula in Consiglio regionale ad una risposta poco convincente ad una mia interrogazione, che la Regione per evitare i ricorsi delle associazioni di tutela degli animali doveva recepire nel calendario venatorio i pareri tecnico scientifici, sempre motivati ed approfonditi, dell’ISPRA l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, che aveva espressamente evidenziato la nocività di ben due giornate integrative di caccia sulla popolazione degli uccelli migratori.
Invito l’assessore Corazzari a notificare al più presto, a tutte le polizie provinciali e autorità addette ai controlli e alle associazioni venatorie, l’ordinanza del TAR affinché venga rispettato e fatto rispettare il calendario venatorio conseguente a questo pronunciamento giuridico.
Grazie a questa ordinanza si salveranno migliaia di uccelli migratori oggi minacciati non solo dalla caccia ma anche dai cambiamenti climatici, dall’agricoltura intensiva, dai pesticidi, dall’inquinamento e dal consumo di suolo.
Andrea Zanoni
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

 
Ultime News