ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

“Sui Sentieri degli Ezzelini” (TV), Zanoni: “Tutelare la natura di tutti e non il business di pochi”

L’eurodeputato Andrea Zanoni presenta un’interrogazione alla Commissione europea per esorcizzare la perdita dei finanziamenti comunitari al percorso naturalistico minacciati da lungaggini burocratiche e da altri progetti in costruzione. “Utilizzare al meglio i fondi europei. Allevamenti di galline ovaiole e impianti a biogas non rovinino quest’area di pregio naturalistico

 

L’Ue garantisca il completamento del percorso naturalistico-turistico denominato “Sui Sentieri degli Ezzelini” in provincia di Treviso e verifichi il rispetto delle normative ambientali europee  del limitrofo mega allevamento avicolo e del progetto di imponente impianto a biogas”. Lo chiede con un’interrogazione parlamentare Andrea Zanoni, eurodeputato ALDE e membro della commissione ENVI Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare al Parlamento europeo. “Proibito sprecare gli ingenti finanziamenti comunitari e rovinare l’intera area con strutture fortemente osteggiate dalla popolazione locale”.

 

Zanoni denuncia in Europa le lungaggini burocratiche che rischiano di affossare il completamento del percorso naturalistico-turistico “Sui Sentieri degli Ezzelini” che si snoda lungo il fiume Muson dei Sassi e attraversa diversi comuni a partire da Resana fino a San Zenone degli Ezzelini. Inoltre gli abitanti della zona (riuniti nei comitati “La salute è di tutti”, “Salviamo il Paesaggio” e “Godego Lab”) sono molto preoccupati dell’impatto ambientale sia del nuovo allevamento di galline ovaiole nel comune di Loria che del progetto di costruzione di un impianto per la produzione di biogas con trattamento della pollina (materiale di scarto composto da deiezioni degli allevamenti avicoli) prodotta dall’allevamento.

 

Lo scopo principale per cui l’Europa ha stanziato circa un milione di euro, ovvero il tracciato che attraversa un’area tutelata all’interno del progetto “Rete Natura 2000” quale ZPS (Zona di Protezione Speciale), rischia di fallire per colpa di due progetti che con la natura non centrano niente – attacca Zanoni, che chiede a Bruxelles sia “l’ammontare complessivo preciso e la tipologia del finanziamento comunitario assegnato al progetto” che di “contattare le autorità locali al fine di verificare l’intervenuto rispetto della normativa UE di settore”.

 

NOTE

 

A ovest della provincia di Treviso è in fase di realizzazione un percorso naturalistico-turistico denominato “Sui Sentieri degli Ezzelini”, che si snoda lungo il fiume Muson dei Sassi e attraversa diversi comuni a partire da Resana fino a San Zenone degli Ezzelini. La prima parte del tracciato, lunga 19 chilometri, è stata inaugurata il 19 maggio 2012. Il tracciato attraversa un’area tutelata all’interno del progetto “Rete Natura 2000” quale ZPS (Zona di Protezione Speciale) ai sensi della direttiva Uccelli 2009/147/CE.

 

In un punto in prossimità del percorso nel comune di Loria è stato recentemente realizzato un nuovo allevamento di galline ovaiole, imponente costruzione sorta sulle ceneri di un vecchio allevamento avicolo in disuso e abbandonato da molti anni, del quale è stato quadruplicato il volume complessivo. È in corso, inoltre, l’iter di approvazione per la realizzazione di un mega impianto per la produzione di biogas con annesso un impianto di trattamento della pollina prodotta dall’allevamento.

 

Ufficio Stampa Eurodeputato Andrea Zanoni

Email stampa@andreazanoni.it

Tel (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04

Tel (Italia) +39 0422 59 11 19

Blog  www.andreazanoni.it

Twitter Andrea_Zanoni

Facebook ANDREA ZANONI

Youtube AndreaZanoniTV

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa