ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

Salvo il Parco naturale dei Colli Euganei

La Corte Costituzionale boccia la legge regionale che dava il via libera ai cacciatori per contenere la popolazione di cinghiali nella zona. L’eurodeputato PD Andrea Zanoni: “Vittoria del buon senso. Basta fare regali ai cacciatori con la scusa della tutela dell’agricoltura”.

 

“Bene la sentenza della Corte Costituzionale che salva i cinghiali dei colli Euganei dalle doppiette dei cacciatori. La loro presenza nella zona può e deve essere regolata con metodi non violenti. Basta ai regali ai cacciatori mascherati con delibere a tutela degli agricoltori e della sicurezza pubblica”. È il commento di Andrea Zanoni, alla bocciatura da parte della Corte costituzionale della legge regionale dello scorso aprile che, all’articolo 2, prevedeva la possibilità per le forze dell’ordine di avvalersi della collaborazione dei cacciatori residenti per abbattere i cinghiali della zona.

 

“Dare la possibilità ai cacciatori di aprire il fuoco indiscriminatamente avrebbe costituito la soluzione più cruenta alla presunta sovrappopolazione di cinghiali e un inutile pericolo per la popolazione locale – continua l’eurodeputato – Ci sono metodi non violenti di controllo della loro popolazione e squadre del Parco regionale dei colli Euganei appositamente preparate e che meriterebbero anzi maggior investimenti in termini di uomini e risorse”.

 

 

 

Ufficio Stampa Eurodeputato Andrea Zanoni

Email stampa@andreazanoni.it

Tel (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04

Tel (Italia) +39 0422 59 11 19

Blog  www.andreazanoni.it

Twitter Andrea_Zanoni

Facebook ANDREA ZANONI

Youtube AndreaZanoniTV

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa