ANDREA

ZANONI

Europee 2024

Cerca

«Piano Faunistico Venatorio prorogato per l’ennesima volta, slitta il divieto di caccia»

Il Consiglio Regionale veneto ha approvato la proroga fino al 10 febbraio 2014 del Piano faunistico venatorio regionale 2007/2012. L’eurodeputato Andrea Zanoni ha affermato: «In questo modo è stata vergognosamente differita di altri 6 mesi, ovvero a stagione venatoria terminata, la possibilità per i privati  di chiedere il divieto di cacciare nel proprio terreno».

 

Il Consiglio Regionale veneto ha approvato la proroga fino al 10 febbraio 2014 del Piano Faunistico Venatorio regionale 2007/2012 con 28 voti favorevoli (Pdl, Ln e Fp), 14 astenuti (Pd, IdV e Udc), e un contrario (Sinistra).

Quando viene approvato il Piano Faunistico Venatorio (PFV)  ogni 5 anni, infatti,  si apre una finestra temporale di soli 30 giorni dalla sua pubblicazione, durante la quale il proprietario o conduttore di un fondo, che intende vietare sullo stesso l’esercizio dell’attività venatoria, deve presentare una richiesta motivata.

 

I privati hanno, dunque, la possibilità di chiedere il divieto di caccia sul proprio fondo entro un periodo di soli 30 giorni dalla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto (BUR) della legge del nuovo Piano Faunistico Venatorio Regionale.

 

La proroga approvata dal Consiglio Regionale differisce di altri sei mesi la possibilità per i privati di vedersi riconoscere un diritto. L’eurodeputato Andrea Zanoni, membro della Commissione ENVI Ambiente, Salute Pubblica e Sicurezza Alimentare e vice Presidente dell’Intergruppo per il Benessere e la Conservazione degli Animali al Parlamento europeo ha affermato: «È deplorevole il fatto che la finestra di soli 30 giorni si apra ogni 5 anni ed è ancora più vergognoso che questo diritto sia stato ancora una volta differito a causa dell’ennesima proroga. In vista del nuovo Piano faunistico regionale, in via di approvazione, è possibile inviare e osservazioni alle proposte della Regione Veneto sul piano venatorio 2014-2019 entro il 29 ottobre 2013, via posta ordinaria, Pec o fax. Invito chi è interessato a dare il proprio parere su una questione che influirà direttamente sulla fauna selvatica e la caccia nella nostra regione nei prossimi cinque anni e forse più».

 

È possibile inviare le proprie osservazioni o a livello regionale, quindi alla Regione Veneto, oppure provinciale alla Provincia d’interesse (QUI sono disponibili tutti i riferimenti, vedere al punto 4; clicca QUI per leggere le otto proposte di Piano faunistico-venatorio regionale 2014-2019).

 

Ufficio Stampa On. Andrea Zanoni

Email info@andreazanoni.it 

Tel. (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04

Tel. (Italia) +39 0422 59 11 19

Sito www.andreazanoni.it

Twitter Andrea_Zanoni

Facebook Andrea Zanoni

Youtube AndreaZanoniTV

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa