ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

A Feltre (BL), oltre un centinaio di gatti rischiano di non superare l’inverno a causa del taglio dell’elettricità

Da sei mesi, il rifugio per gatti gestito dall’Associazione San Francesco e ospitato nei locali dell’Ulss di Feltre (BL) al Casonetto è senza energia elettrica. L’eurodeputato Andrea Zanoni ha scritto al Direttore generale dell’azienda sanitaria: «Intervenga per ripristinare l’erogazione dell’energia elettrica. Con l’avvicinarsi della stagione fredda gli animali ospitati si troveranno al gelo e rischieranno di non superare l’inverno»

 

Da ormai sei mesi il rifugio per gatti di Feltre (BL), gestito dall’Associazione San Francesco, è senza energia elettrica. All’ex colonia ospedaliera al Casonetto, trasformata da quindici anni in gattile, dal 15 aprile scorso è stata tolta la corrente elettrica a causa dei tagli alla spesa pubblica.

 

Il rifugio di Feltre accoglie animali da tutta la provincia di Belluno, e persino da fuori provincia. Attualmente sono ospitati oltre un centinaio di gatti, sterilizzati, che ricevono cibo e le cure necessarie grazie ai volontari dell’Associazione.

 

L’eurodeputato Andrea Zanoni, vice Presidente dell’Intergruppo per il Benessere e la Conservazione degli Animali al Parlamento europeo ha scritto al Direttore generale dell’Ulss 2 di Fetre, Adriano Rasi Caldogno: «Con l’interruzione della corrente elettrica tutti gli animali ospitati, con l’avvicinarsi della stagione fredda, si troveranno al gelo rischiando di non superare l’inverno. L’elettricità è necessaria sia per riscaldare gli ambienti sia per assicurare un buono stato igienico dei locali. Ricordo che le colonie feline sono protette ai sensi della Legge  quadro n. 281 del 1991 in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo e dalla Legge regionale 60 del 1993 per la tutela degli animali d’affezione e prevenzione del randagismo. In entrambe si sottolinea che la tutela degli animali d’affezione compete alle Unità locali socio-sanitarie. Anche in quest’ottica, la Direzione deve intervenire per ripristinare immediatamente l’erogazione della corrente elettrica nello stabile. L’Associazione, pur nelle immense difficoltà di reperire le risorse, è pronta a farsi carico delle spese per i consumi energetici».

 

 

Ufficio Stampa On. Andrea Zanoni

Email info@andreazanoni.it

Tel. (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04

Tel. (Italia) +39 0422 59 11 19

Sito www.andreazanoni.it

Twitter Andrea_Zanoni

Facebook ANDREA ZANONI

Youtube AndreaZanoniTV

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa