ANDREA

ZANONI

Europee 2024

Cerca

ZAIA VUOLE RENDERE A PAGAMENTO LA STRADA DEL MARE TREVISO JESOLO. GRAVISSIMO ESPROPRIARE UN BENE PUBBLICO PER MUNGERE SOLDI AGLI AUTOMOBILISTI

Da sempre la Treviso Jesolo è percorsa da moltissimi cittadini per motivi di lavoro e, soprattutto in estate, per recarsi al mare, ora Zaia invece di metterla in sicurezza la vuole rifare dandola in gestione ad un privato che la renderà a pagamento.
Per addolcire la pillola ai cittadini creduloni, Zaia promette le esenzioni del pedaggio ai quelli dei comuni che ne vengono attraversati. Ma voi credete a Zaia?
La ditta che farà la Treviso Mare è la stessa che ha fatto la Superstrada Pedemontana Veneta, ricordo che questa ditta aveva promesso per iscritto l’esenzione del pedaggio ai cittadini di 70 comuni, di cui 47 in provincia di Vicenza e 23 in provincia di Treviso.
Sapete quanti cittadini godono di questa esenzione? ZERO! E ciò grazie ad una convenzione firmata da Zaia!
Cari cittadini Zaia vuole “espropriare” un bene pagato con i sacrifici dei nostri nonni e padri per trasformarlo in una cassaforte per questo privato!
Si facciano gli interventi per mettere in sicurezza la Treviso Mare ma non si trasformi un bene pubblico in una macchina che munge soldi agli automobilisti e ai tanti lavoratori.
Andrea Zanoni
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

 
Ultime News