ANDREA

ZANONI

Europee 2024

Cerca

ZAIA E SALVINI: REGNANTI DELLO SPRECO IN VENETO CON LA FOLLIA DELLA PISTA DA BOB

La costruzione della pista da bob a Cortina d’Ampezzo per le Olimpiadi Invernali e Paralimpiadi di Milano-Cortina 2026 è stata confermata. Il progetto ha ricevuto l’ok ufficiale dai ministri competenti, tra cui Matteo Salvini, vicepremier e ministro delle Infrastrutture, e ha visto l’affidamento dei lavori all’impresa Pizzarotti per 81 milioni di euro.
In totale sono circa 125 milio di euro che rischiano di essere buttati perché basterà un minimo imprevisto nei cantieri per ritardare i lavori e avere una pista da bob che verrà terminata dopo le Olimpiadi.
125 milioni di euro buttati se consideriamo che in Italia abbiamo poco meno di una ventina di atleti per queste disciplina sportiva, tra l’altro destinata a scomparire entro breve a causa dei cambiamenti climatici.
Una pista che costerà ai contribuenti veneti circa un milione e mezzo di euro l’anno in costi di manutenzione.
Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

 
Ultime News