ANDREA

ZANONI

Consigliere Regionale

Cerca

No alla legge “ammazza-cani” della Regione Abruzzo

Vi invito a partecipare alla Manifestazione a L’Aquila, Martedì 12 Novembre 2013, alle ore 10,00 presso la  SEDE DEL CONSIGLIO REGIONALE – PALAZZO DELL’EMICICLO. Enpa, LAV, Lega Nazionale Difesa del Cane danno appuntamento alle ore 10 di martedì 12 novembre, giorno del voto sulla proposta di legge, rinviato grazie alla pressione esercitata dalle associazioni ,  presso il Palazzo dell’Emiciclo, sede del Consiglio Regionale Abruzzese, per una mobilitazione di volontari e cittadini amici. 

 

I Consiglieri regionali in Abruzzo in questi giorni sono chiamati a decidere sulla proposta di legge “Norme sul controllo del randagismo, anagrafe canina e protezione degli animali d’affezione”: una proposta che è diventata nota come legge”ammazza-cani”. L’Enpa e Lega Nazionale Difesa del Cane insieme hanno duramente contestato questa proposta per la sua contrarietà alla normativa nazionale: non solo non è assolutamente in linea con le tendenze dell’Italia civile e rispettosa degli animali, ma è in netto contrasto con la Legge quadro in materia di prevenzione al randagismo e con il Codice penale (art. 544 bis).  Tra le previsioni più gravi l’eutanasia su richiesta del proprietario, la possibilità di uccidere i cani inselvatichiti, il pronto soccorso solo a favore dei cani e non dei gatti e la sterilizzazione dei randagi che da obbligo di legge diventa eventualità.

 

“Grazie alle nostre azioni di protesta e pressioni siamo riusciti a ottenere un rinvio dal 15 ottobre al 12 di novembre, ma ora più che mai dobbiamo far sentire la nostra voce: scrivi anche tu una email ai Consiglieri Regionali per chiedere di non essere complici di questa legge retrograda e di accogliere gli emendamenti proposti dalle associazioni!” dichiarano le associazioni.

 

L’Abruzzo non vuole e non accetterà una legge “ammazza cani” che al posto di incentivare la prevenzione del randagismo pensa alla soppressione, che non guarda al futuro, ma torna al passato!

 

Collegati al sito e sostieni la battaglia: http://www.lav.it/cosa-puoi-fare-tu/aderisci-alla-protesta

 

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

 
Ultime News