ANDREA

ZANONI

Europee 2024

Cerca

Vendita del Cansiglio: “No a colate di cemento scellerate. Serve un piano organico condiviso”

Andrea Zanoni sostiene le battaglie degli ambientalisti che domenica manifesteranno in Val Palantina per scongiurare la vendita di questo territorio.
Andrea Zanoni, europarlamentare (IdV) ambientalista, presidente di Paeseambiente, non potrà presenziare, per altri impegni istituzionali, alla manifestazione sul Cansiglio, in Val Palantina organizzata per domenica 13 contro la privatizzazione del Cansiglio, ma sostiene le giuste rimostranze dei colleghi ambientalisti.

Zanoni promette il suo impegno in Europa per scongiurare la svendita del complesso di Pian del Cansiglio. “Si tratta – ribadisce Zanoni – di un importante ambito naturalistico che già in troppi vedono come occasione per nuove scellerate opere di cementificazione. Per qualsiasi programma che preveda la riqualificazione del territorio è necessario un piano organico, chiaro e condiviso con la cittadinanza ed i sindaci. Stiamo parlando di interventi troppo invasivi per questo territorio e per questo le scelte devono essere gestite con la partecipazione di sindaci e residenti”. E in relazione all’intenzione di installare in questa area un impianto eolico, Zanoni è categorico. “Sono certamente a favore dell’eolico, come all’impiego di tutte le altre fonti di energia pulita, ma non dev’essere assolutamente realizzato in un ambito come il Pian del Cansiglio, una zona SIC (Sito di importanza comunitaria) e ZPS (Zone di Protezione Speciale) dove c’è un’importantissima rotta di migrazione degli uccelli, oltre ad essere da sempre un’area preclusa all’attività di caccia”. Zanoni chiede, inoltre, il blocco immediato, all’interno della riserva del Cansiglio, di doppiette, che siano dei cacciatori o delle guardie forestali. “Questa zona – afferma Zanoni, anche in veste di presidente veneto della Lac, Lega abolizione cacca, deve rimanere indenne dal piombo anche per scongiurare l’abbattimento dei cervi, come sta avvenendo in questi giorni”.

Condividi

Consulta l'archivo per mese ed anno

Ultimi comunicati stampa