Due mesi fa hanno sparato in un giardino ad una papà con una bimba di tre mesi, poi hanno ucciso due cani, ora hanno sparato in faccia ad un avvocato nel giardino di casa sua. E’ ora di isolare questi delinquenti. Il Consiglio Regionale del Veneto approvi i miei emendamenti che prevedono l’uso obbligatorio di una pettorina con codice alfanumerico a caratteri cubitali utili per identificare a distanza ogni cacciatore. Inoltre un emendamento che prevede il divieto di rilascio de tesserino di caccia a vita per chi spara tra le case e nei giardini delle case. Il 12 gennaio la Commissione Agricoltura e Caccia voterà il Piano Faunistico Venatorio e successivamente il 18 e 19 gennaio il Consiglio Regionale lo voterà definitivamente. Presentero’ centinaia di emendamenti perché questo piano tutela solo i cacciatori, in barba ai diritti dei proprietari dei terreni e degli animali selvatici. Mi auguro che il mondo delle associazioni di tutela dell’ambiente e degli animali si facciano sentire. Andrea Zanoni

FOTO: Gazzettino Ed. Padova 08 01 2022