Ho chiesto alla Regione quali attività aveva condotto per tutelare la salute dei cittadini e l’ambiente in merito all’impatto dell’aeroporto Canova di Treviso. Pare che l’ISPRA abbia dichiarato che il mancato rispetto del limite massimo dei voli non abbia prodotto alcun aggravio dell’impatto acustico dell’infrastruttura sul territorio. E sull’impatto costituito dall’inquinamento dell’aria ? Siamo stati condannati dall’UE nel 2012 e sotto nuova procedura d’infrazione dal 2014 per violazione della Direttiva UE sulla qualità dell’aria e rischiamo di pagare una sanzione da un miliardo di euro. Non sarebbe meglio che la Regione tutelasse con maggior rigore la salute dei cittadini? Andrea Zanoni

.

IN ALLEGATO FILE PDF INTERROGAZIONE E RISPOSTA

.

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=-U1_eC7-WiU

Risp. Zanoni. Aeroporto Canova SETT. 2016