Papa Francesco nel messaggio alla ventesima Conferenza degli Stati della Convenzione quadro dell'Onu sui cambiamenti climatici (Lima, Perù)  lancia il monito: "Il tempo per affrontare il problema sta finendo", serve una "risposta collettiva responsabile, che superi gli interessi e i comportamenti particolari e si sviluppi libera da pressioni politiche ed economiche" e ancora "La questione ecologica è vitale per la sopravvivenza dell'uomo e ha una dimensione morale che tocca tutti".

La saggezza di questo Papa dovrebbe essere fatta propria dai capi di governo di tutti i paesi del mondo.

Andrea Zanoni