I PASSERI SONO SPARITI. VOGLIAMO UNO STUDIO APPROFONDITO PER CAPIRE LE CAUSE DEL DECLINO DELL’AVIFAUNA IN VENETO

I passeri nono scomparsi, letteralmente spariti, e le eccezioni sono rarissime. Le cause della loro sparizione non sono mai state accertate e si fanno solo ipotesi. Il Passero, essendo un uccello che frequenta lo stesso habitat dell’uomo potrebbe essere una importante cartina tornasole di qualcosa che non va. Anche molte altre specie stanno subendo un declino molto preoccupante, ad esempio RONDINI e ALLODOLE calano drasticamente anno dopo anno. Chiediamo che la Regione col Bilancio 2020 finanzi uno studio per capire questa gravissima perdita di biodiversità. Una perdita che nel caso dei Passeri ha lasciato un vuoto tristissimo per chi vive nelle città e nei paesi di campagna.

Andrea Zanoni
#Veneto100x100Sostenibile