Le deputate del PD Cirinna', Amati e Granaiola hanno presentato un'interrogazione parlamentare al ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Martina nella quale si chiede di sapere: se puo' garantire che l'esposizione internazionale cinofila di Milano, alla quale partecipano circa 15.000-20.000 esemplari e dove sarebbero ammessi anche cani mutilati provenienti da tutto il mondo, si svolga nel pieno rispetto della normativa italiana.

Hanno chiesto inoltre se ritenga di doversi attivare con la massima sollecitudine affinche' nel nostro Paese, come nel resto d'Europa, non venga consentita in futuro la partecipazione di animali mutilati alle manifestazioni che li vedono come protagonisti.

Questo il testo completo: http://goo.gl/7GNz3a. In un paese civile non dovrebbe piu' accadere che dei poveri animali vengano sottoposti a dolorose operazioni solo per il senso estetico dei loro proprietari.

Andrea Zanoni

.