Grazie al disegno di legge approvato dalla Camera giovedì, che ora deve passare all’esame del Senato, i rifiuti accidentalmente pescati in mare, ma anche nei laghi, nei fiumi e nelle lagune, potranno essere conferiti a terra a norma di legge, senza che i pescatori o gli altri operatori economici rischino di incorrere in sanzioni, come avviene attualmente. La Camera ha approvato questo testo con 242 voti a favore e 139 astenuti (Lega, Forza Italia e Fratelli D'Italia).
Un segnale evidente di come questo nuovo governo PD, M5S, IV, LEU sia sensibile e attento alle tematiche ambientali.