27 GENNAIO GIORNO DELLA MEMORIA: IL RICORDO DELLE VITTIME DELLA SHOAH.

Il 27 gennaio 1945 l'Armata Rossa liberò i prigionieri del campo di concentramento di Auschwitz. Oggi si celebra la Giornata della memoria, ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite per commemorare le vittime della Shoah.

Liliana Segre superstite dell’Olocausto ha detto: <<L'indifferenza è più colpevole della violenza stessa. È l'apatia morale di chi si volta dall'altra parte: succede anche oggi verso il razzismo e altri orrori del mondo. La memoria vale proprio come vaccino contro l'indifferenza.>>

Andrea Zanoni