Ue: da governo ok a Gect tra Fvg, Veneto e Carinzia (ASCA) - Trieste, 17 lug - Il Governo italiano ha approvato lo statuto e la convenzione del Gect (Gruppo europeo di cooperazione territoriale) Euregio Senza Confini tra Friuli Venezia Giulia, Veneto e Carinzia, autorizzandone la creazione. Il Gect e' una struttura composta dalle tre Regioni, volta a creare una governance condivisa dei territori anche in vista della nuova programmazione comunitaria 2014-2020. Il Gect sara' dotato di propri organi e si occupera' di sviluppare progettualita' comuni in modo semplificato, attraverso un unico interlocutore per le tre Regioni. Per le sue azioni il Gect sara' dotato di risorse proprie, e la maggior parte dei fondi verranno dai bandi comunitari ai quali il Gect partecipera'. Lo statuto e la convenzione istitutivi sono stati approvati il 16 marzo 2012, nel corso della riunione Trilaterale delle Giunte delle tre Regioni, tenutasi a Trieste. La firma dello statuto e della convenzione approvati dal Governo avverra' a Venezia. Il Gect avra' sede a Trieste. I prossimi passi saranno l'elezione degli organi del GECT e la definizione delle regole di funzionamento, compreso il programma di lavoro. Soddisfazione e' stata espressa dall'assessore alle relazioni internazionali e alle politiche comunitarie, Elio De Anna, perche' con questo passo si conclude una prima importante fase del percorso di creazione del GECT che ha molto impegnato l'Amministrazione regionale. fdm/red 171056 LUG 12 NNNN  


Scarica comunicato