AMBIENTE: UE FINANZIA 202 NUOVI ECO-PROGETTI, 41 IN ITALIA (NEWSLETTER AMBIENTE) (ANSA) - BRUXELLES, 30 LUG - Nuova infornata di eco-progetti dell'Unione europea: sono 41 quelli targati made in Italy che riceveranno 78,1 milioni di euro del programma Life+. La fetta di risorse piu' importante va alle iniziative nel settore 'politiche e governance ambientali', con 42,4 milioni di euro per 24 eco-progetti. Altri 31,5 milioni di euro sono destinati invece al fronte 'natura', con 14 progetti in pista, dalla protezione del cervo sardo-corso nella provincia del Medio Campidano alla tutela della Berta maggiore a Linosa, oppure di un coleottero in via di estinzione nella Valle Sessera. Nella linea 'biodiversita' ' rientrano invece due eco-iniziative: una della Regione Umbria e l'altra del Parco nazionale del Gran Paradiso, che si dividono 3,3 milioni di euro di cofinanziamenti Ue. Un unico progetto nel campo 'informazione e comunicazione' e' infine quello promosso dalla Lega italiana protezione uccelli, che incassa 377mila euro di contributi Life+ con una campagna anti-bracconieri di migratori protetti nel Sulcis in Sardegna, nelle isole ioniche in Grecia e in alcune aree delle regioni Catalogna, Valencia e Aragona in Spagna. Per l'edizione 2012 del programma Life+ la Commissione Ue ha ricevuto 1.078 domande dai 27 Stati membri. Di queste sono state in tutto 202 quelle selezionate per il cofinanziamento attraverso le tre linee direttrici principali. Ecco quali: Natura e biodiversita': punta a migliorare lo stato di conservazione delle specie e degli habitat in pericolo e sulle 268 proposte ricevute la Commissione Ue ne ha scelte 76 da 22 Stati membri, con un investimento complessivo di 241,8 milioni di euro di cui 136 milioni di euro di fondi europei. Sui 76 eco-progetti ben 71 sono progetti contribuiscono all'attuazione della direttiva Uccelli e/o Habitat e Natura 2000. Gli altri cinque si occupano di questioni legate alla biodiversita'. Politica e governance ambientali: sostiene iniziative pilota che contribuiscono allo sviluppo di idee di politiche, tecnologie, metodi e strumenti innovativi. Fra le 607 proposte ricevute, sono 113 ad essersi aggiudicate 124,4 milioni di euro di fondi europei, su un investimento complessivo di 258,4 milioni di euro. In questa direttrice rientrano anche 23 progetti che lottano in maniera diretta contro i cambiamenti climatici con oltre 31,4 milioni di euro, per un budget totale 67,8 milioni di euro. Acqua e rifiuti rappresentano un'altra componente, rispettivamente con 19 e 29 progetti vincitori. Informazione e comunicazione: divulgano informazioni e mettono in rilievo le questioni ambientali, oltre a promuovere la formazione e la sensibilizzazione sulla prevenzione degli incendi boschivi. Sono tredici i progetti vincitori coordinati in nove Stati membri, con un contributo europeo di 7,2 milioni di euro su un investimento totale di 16,2 milioni di euro. (ANSA) Y62 30-LUG-12 09:08 NNN