SMOG: AGENZIA UE, CALO 3% EMISSIONI CO2 NUOVE AUTO IN 2011 (NEWSLETTER AMBIENTE) (ANSA) - BRUXELLES, 25 GIU - Auto nuove vendute in Europa sempre meno inquinanti: l'anno scorso le 12,8 milioni di nuove autovetture registrate hanno avuto un calo medio delle emissioni di CO2 del 3%. Lo rileva l'Agenzia europea per l'ambiente, secondo la quale la media di emissioni di CO2 delle auto vendute nel 2011 e' stata di 135,7 grammi di CO2 per km, cioe' 4,6 grammi di CO2 per km in meno rispetto al 2010 (-3,3%). ''I costruttori europei - commenta il commissario europeo al Clima, Connie Hedegaard - stanno rispettano gli impegni
verso i target di CO2 del 2015. Questi dati confermano il progresso nel migliorare l'efficienza dei carburanti e la riduzione delle emissioni di CO2 delle nuove auto. E' un buon segno della capacita' dell'industria dell'auto
europea di innovarsi e quindi mantenere una competitivita' globale, allo stesso tempo rendendo i propri prodotti piu' efficienti''. Il 2011 era l'ultimo anno libero dal vincolo dei nuovi target di emissioni: dal 2012 si apre infatti il
periodo di transizione che deve portare all'obiettivo di 130 microgrammi di CO2 per km nel 2015. Secondo l'analisi dell'agenzia Ue per l'ambiente, i principali responsabili della riduzione delle emissioni dei nuovi veicoli sono stati un insieme di fattori: cambiamenti nelle scelte di acquisto dei consumatori, migliori tecnologie ed efficienza dei motori. Nell'Unione europea le emissioni di CO2 dal trasporto su strada sono aumentate del 23% dal 1990 e sono
all'origine di quasi un quinto del totale dei gas serra prodotti dai 27 stati membri. Per tagliarle, i costruttori hanno un obiettivo collettivo: la media della CO2 emessa da un'auto venduta nell'Ue deve essere al massimo di 130
microgrammi per km nel 2015 e di 95 microgrammi per km nel 2020. I dati finali relativi al 2011 saranno resi noti dalla Commissione Ue a fine 2012, dopo aver tenuto conto eventuali errori comunicati dai costruttori. (ANSA). Y62 25-GIU-1212:22 NNN


Scarica comunicato