Clima/ Nel mondo più di 1 azienda su 3 teme cambiamenti climatici Clima/ Nel mondo più di 1 azienda su 3 teme cambiamenti climatici Rapporto Cdp: riduzione gas serra legata alla flessione economica Roma, 12 set. (TMNews) - Un numero sempre maggiore di grandi aziende vede nei cambiamenti climatici, tra cui siccità e alluvioni, una minaccia al loro business: lo rivela il rapporto Globale 500 di Carbon Disclosure Project (Cdp), una ricerca effettuata sulle maggiori imprese nel mondo. Più di un terzo (37%) di loro avverte il rischio dei cambiamenti climatici come reale e presente (più 10% in confronto a due anni fa); quattro quinti (81%) delle top companies mondiali identifica i rischi legati all'ambiente alle loro operazioni commerciali, catene di rifornimento e pianificazione (molto più del 71% registrato l'anno precedente). Delle 379 aziende su 500 che hanno risposto alle domande del Cdp sui dati riguardanti le strategie ambientali e le emissioni di gas serra, il 78% ha affermato di integrare attualmente i cambiamenti climatici nelle loro strategie commerciali (più 10% in confronto al 2011, quando era il 68%). Aziende ed economie sono state colpite dal maltempo negli ultimi anni, come l'estesa ondata di caldo e siccità negli Stati Uniti l'anno scorso, gli incendi in Russia e le alluvioni nel Regno Unito, Giappone e Thailandia. Secondo il rapporto, inoltre, la riduzione delle emissioni di gas serra registrata è legata alla flessione economica. Le emissioni di Co2 diffuse dalla principali aziende sono diminuite di circa il 14% dal 2009, quando la crisi economica mondiale ha cominciato a prendere piede. Cuc 12-SET-12 14:41 NNNN  

 


Scarica comunicato