Andrea Zanoni (IdV) partecipa alla raccolta firme contro la detenzione di animali nei circhi domani 28 luglio a Brunico (Bolzano). IdV locale scrive a sindaco e Giunta di Brunico per chiedere un'ordinanza che vieti tale sfruttamento. “È una questione di civiltà. Gli animali non sono trofei da esibire”


Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV e vice presidente dell'Intergruppo Benessere degli Animali al Parlamento europeo, partecipa domani a Brunico (BZ) alla raccolta firme organizzata da Italia dei Valori Brunico e Val Pusteria contro lo sfruttamento degli animali nei circhi. “È ora di dire basta all'utilizzo di animali esotici a fini meramente commerciali. Nei circhi è già possibile godere di spettacoli con bravissimi artisti che non sfruttano nessun animale. Si tratta di una scelta di responsabilità e civiltà”.

 

Italia dei Valori Brunico e Val Pusteria ha scritto una lettera al sindaco e ai membri della Giunta e del Consiglio Comunale di Brunico chiedendo un'ordinanza di esclusione dai circhi del territorio di tutte le tipologie di animali esotici e grandi animali, come leoni, elefanti, leopardi, uccelli rari, scimmie e qualsiasi altra specie non adatta a simili attività e ambienti non naturali.

 

Domani (28 luglio) Zanoni sarà dalle 9.30 alle 13.00 in centro a Brunico, presso i Bastioni di fronte al portico Floriani. Insieme a Luca Olivotto (membro del direttivo IdV Alto Adige e referente per Brunico e Val Pusteria), Robert Ladurner (membro del direttivo, Portavoce provinciale e Tesoriere IdV Alto Adige) per raccogliere le firme che accompagneranno la richiesta fatte alle autorità locali.

 

In tema di sfruttamento animale per intrattenimento, Zanoni si è già adoperato per la corretta applicazione in Italia della Direttiva Ue sui giardini zoologici in seguito all'indagine di Born Free sullo Stato degli zoo in tutti i Paesi Ue.


Ufficio Stampa On. Andrea Zanoni
Email stampa@andreazanoni.it
Tel (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04
Tel (Italia) +39 0422 59 11 19
Sito www.andreazanoni.it
Twitter Andrea_Zanoni


Scarica comunicato