Venezia, 12 novembre 2019

“200mila euro per per la conversione dell’alimentazione dei veicoli da benzina a Gpl o metano è ‘acqua fresca’, non è così che si contrasta seriamente l’inquinamento atmosferico. La nostra proposta è ben più consistente: cinque milioni per l’acquisto di auto elettriche a cui aggiungere un altro milione da destinare ai Comuni per raddoppiare le colonnine per la ricarica”. Così Andrea Zanoni, consigliere del Partito Democratico, commenta il nuovo bando annunciato dall’assessore all’Ambiente Bottacin.

 

“Una misura del genere - aggiunge - dimostra la reale volontà della Giunta Zaia di affrontare questa emergenza. Sono soltanto spot, propaganda pre elettorale, ma con effetto reale praticamente nullo. E non si venga a ripetere la ‘favola’ della mancanza di soldi, perché per le Olimpiadi le risorse sono state trovate. È una questione di scelte, si conferma che la lotta all’inquinamento non è una priorità per la Regione”.