(Arv) Venezia 24 set. 2015 - “Ho proposto ai commissari ed al Presidente della Quarta Commissione, Giampiero Possamai, di occuparci della mancata applicazione ed attuazione della L.48/2012 “Misure per l'attuazione coordinata delle politiche regionali a favore della prevenzione del crimine organizzato e mafioso, della corruzione nonché per la promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile”.

Lo dichiara in una nota il consigliere regionale del Pd, Andrea Zanoni, al termine della seduta. “Ho ricordato – prosegue nella nota - che da 3 anni si attende l’istituzione dell’Osservatorio per il contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa e la promozione della trasparenza (Art. 15) e Stazione unica appaltante (SUA) (Art.6). Trovo grave che ancora non si sia dato attuazione a questa importante norma, che ci tutela da un male oscuro, ma presente a troppi livelli istituzionali. Ho anche anticipato che potremmo audire in Commissione in merito allo stato di attuazione di questa norma il Prof. Enzo Guidotto, già consulente e membro della commissione parlamentare antimafia, esperto in antimafia”.


Scarica comunicato