Il 30 giugno 2010 ben 111 cittadini di Paese hanno scritto una petizione al Sindaco con oggetto: “Richiesta di istituzione del “Sentiero ecologico del Troian” tra Paese e Castagnole” con la quale è stato chiesto un intervento per l’istituzione del “Sentiero ecologico del Troian” in via Troian e via Cal dei Mulini, al fine di valorizzare e promuovere questo percorso ed il contesto ambientale e rurale che lo circonda. Con la petizione sono state avanzate proposte concrete, tra le quali, l’installazione di tabelloni informativi, il posizionamento di alcune panchine con tavolo, la limitazione del traffico nei giorni festivi. Considerato che ai promotori della petizione, dopo ben quattro mesi non è arrivata risposta alcuna, e che lo Statuto Comunale prevede che “il Sindaco risponde entro 30 giorni alle  istanze, petizioni e proposte dei cittadini”, il consigliere comunale Andrea Zanoni ha rivolto una interrogazione al Sindaco Pietrobon per sapere le ragioni del mancato rispetto delle disposizioni dello Statuto Comunale e se intende opportuno dare finalmente risposta ai 111 cittadini firmatari della petizione. La risposta all’interrogazione verrà data durante la seduta del Consiglio Comunale convocata per le ore 20.45 di martedì prossimo 30 novembre. “Le continue petizioni che arrivano in comune di centinaia di cittadini come quelle sulla sagretta di Sovernigo, sulla sicurezza stradale e quest’ultima sul Troian – ha commentato Andrea Zanoni consigliere comunale di IDV – sono il sintomo di una amministrazione che sta operando senza coinvolgere adeguatamente i cittadini e  la comunità di Paese”.