La Commissione europea lancia una consultazione pubblica (fino al 24 marzo) per le nuove regole degli aiuti di Stato all'agricoltura. Esclusi i coltivatori  de minimis. L'eurodeputato PD Andrea Zanoni: “Partecipare in massa per spingere le nuove regole a prediligere i coltivatori che investono in un'agricoltura sostenibile e nel biologico”.

 

“La Commissione europea ha aperto una consultazione pubblica per conoscere il parere di istituzioni, enti pubblici, organizzazioni, imprese e cittadini, sulle future regole relative agli aiuti di Stato nei settori dell'agricoltura,  delle foreste e delle zone rurali”. Lo fa sapere l'eurodeputato PD Andrea Zanoni, membro della commissione ENVI Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare al Parlamento europeo. “C'è tempo fino al 24 marzo per partecipare a questa consultazione sulle regole dei sussidi agli agricoltori europei, quindi anche italiani, per i prossimi anni. Invito tutti i coltivatori italiani e le autorità a partecipare numerosi”.

 

L'obiettivo della revisione è adattare le attuali norme, che hanno una forte incidenza sulla competitività delle imprese, alla Politica agricola comune riformata (la cosidetta PAC). Il nuovo regime Ue dovrà entrare in vigore il primo luglio 2014. “Le nuove norme non riguardano i piccoli aiuti di stato agli agricoltori cosiddetti de minimis, per i quali un nuovo regolamento Ue è entrato in vigore il primo gennaio 2014”, specifica Zanoni. “Tuttavia si tratta di un'ottima occasione per quei coltivatori agricoli che intendono rendere la propria attività più verde e sostenibile con l'ambiente, ad esempio investendo risorse ed energie nel settore del biologico, il fiore all'occhiello dell'agricoltura italiana. Anche le associazioni ambientaliste e per il biologico avranno sicuramente qualcosa da dire in merito ”.

 

Per partecipare alla consultazione pubblica, bisogna compilare un apposito questionario disponibile a questa pagina (http://ec.europa.eu/agriculture/stateaid/policy/feedback-gl/index_en.htm) per il settore della selvicoltura e a questa pagina (http://ec.europa.eu/agriculture/stateaid/policy/feedback-aber/index_en.htm) per l'Agricultural Block Exemption Regulation (ABER) seguendo le indicazioni scritte in basso alla pagina. Le ABER sono quegli aiuti di Stato che possono essere stanziati senza essere notificati alla Commissione europea.

 

Ufficio Stampa Eurodeputato Andrea Zanoni

Email stampa@andreazanoni.it

Tel (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04

Tel (Italia) +39 0422 59 11 19

Blog  www.andreazanoni.it

Twitter Andrea_Zanoni

 Facebook ANDREA ZANONI

 Youtube AndreaZanoniTV


Scarica comunicato