A Treviso, giovedì 2 maggio alle ore 20.30, all’Hotel Ca’del Galletto, in via Santa Bona Vecchia 30

 

“Rifiuti Zero e riciclo totale: proposta di legge nazionale ad iniziativa popolare Rifiuti Zero” è il titolo della conferenza in programma per giovedì 2 maggio alle ore 20.30, all’Hotel Ca’ del Galletto in via Santa Bona Vecchia 30 a Treviso. La serata è organizzata dall’europarlamentare Andrea Zanoni del gruppo ALDE (Alleanza dei Liberali e Democratici Europei), membro della Commissione ENVI Ambiente, Salute Pubblica e Sicurezza Alimentare al Parlamento europeo.

 

Oltre a Zanoni, interverranno Lucia Tamai, Referente Comitati Riuniti di Treviso e Venezia per il Riciclo Totale Rifiuti Zero, Natale Belosi, Estensore della Legge nazionale Rifiuti Zero e Gianluigi Bergamo, Coordinatore Veneto per la proposta di Legge Rifiuti Zero.

 

«Durante la serata verrà illustrato il progetto di legge di iniziativa popolare. Ho aderito e invito tutti i cittadini a fare altrettanto sottoscrivendo il documento. La campagna “Legge Rifiuti Zero” si propone di raccogliere le firme necessarie per proporre una legge che bandisca per sempre gli inceneritori e le discariche, a vantaggio del riciclo e del riutilizzo. È ora di dire addio ai vecchi metodi di smaltimento e incenerimento, incentivando invece quelle pratiche che guardano al rifiuto come a un bene da rimettere nel ciclo di vita produttivo. Il futuro è la raccolta porta a porta, il riciclo al 100 per cento, i certificati bianchi per l’industria del riciclo, l’introduzione del reato d’inquinamento ambientale e l’inertizzazione dei rifiuti pericolosi come l’amianto».

 

Durante la serata sarà possibile sottoscrivere la proposta di legge ad iniziativa popolare “Rifiuti Zero”. ( http://www.leggerifiutizero.it/)

 

Al termine della conferenza seguirà un dibattito con il pubblico.

 

BACKGROUND

 

Il 7 marzo scorso, Zanoni ha partecipato come relatore alla conferenza “Towards zero waste - Verso rifiuti zero” al Parlamento europeo di Bruxelles (VIDEO) dove, tra l’altro, era presente il Commissario Ue all’Ambiente Janez Potočnik.

 

Il 24 maggio 2012, il Parlamento europeo ha approvato la relazione Gerbrandy su “un’Europa efficiente nell’impiego delle risorse” che invita la Commissione europea “a razionalizzare la normativa in materia di rifiuti, tenendo conto della gerarchia dei rifiuti e della necessità di ridurre quelli residui fino a raggiungere l’obiettivo RIFIUTI ZERO”. Per questo, il testo “chiede alla Commissione di presentare proposte entro il 2014 allo scopo di introdurre gradualmente un divieto generale dello smaltimento in discarica a livello europeo e di abolire progressivamente, entro la fine di questo decennio, l’incenerimento dei rifiuti riciclabili e compostabili”.

 

Al Parlamento europeo Zanoni ha denunciato spesso gli effetti di inceneritori e dello smaltimento illegale dei rifiuti sull'ambiente e la salute degli italiani (interventi su inceneritori) (interventi su rifiuti).

 

 

Ufficio Stampa On. Andrea Zanoni

Email info@andreazanoni.it  

Tel (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04

Tel (Italia) +39 0422 59 11 19

Sito www.andreazanoni.it

Blog  www.andreazanoni.it

Twitter Andrea_Zanoni

Facebook Andrea Zanoni

Youtube AndreaZanoniTV

 


Scarica comunicato